ELEZIONI 2018: LA PROPOSTA DELLA C.L.N.

14.6.17

ALITALIA: IL TEMPO DELLE TENEBRE? di Sandokan

Ovviamente anch'io ho firmato l'Appello "ALITALIA ALL'ITALIA".

2600 firme in sei giorni, un grande risultato, se si pensa che visto l'andazzo, le petizioni  "virali" sono quelle contro il massacro dei maiali... Quando sono i maiali a massacrare gli umani, come accade in Alitalia, il solo virus che pare funzionare è quello dell'ignavia.

Vedo ad esempio che su Change.org la petizione lanciata per salvare i cani di un canile del catanese ha raccolto più di 32mila firme in poco tempo.

A che punto siamo arrivati in questo Paese se la giusta pietas per delle bestie sopravanza quella per migliaia di lavoratori schiavizzati ed usa-e-getta in Alitalia?

Peggio ancora! Sentite quel che ci scrive un tal Maurizio B: 


«L'Alitalia deve chiudere. Basta privilegi. Dovevate accettare il piano proposto. Basta pagare per voi».
"Questa è l’ora vostra, questa è la potenza delle tenebre”, disse Gesù ai farisei che lo avevano appena catturato per poi crocifiggerlo. Forse che quello che viviamo è il tempo delle tenebre?

No, forse no..
Forse non tutto è perduto.
Leggo i tantissimi commenti dei firmatari dell'Appello e cala il mio pessimismo sul genere umano. Non è vero che gli italiani sono tutti rincoglioniti.
Ne riporto solo alcuni tra i tanti, leggerli tira su il morale.

Spero convinca chi mi legge e non ha ancora firmato a farlo ed a farlo circolare!
Per firmare: https://www.change.org/p/appello-alitalia-all-italia

"........per contribuire con una goccia di dignità ad un nuovo oceano di legalità"
Gemma Fasoli

"Firmo perché Alitalia serva da monito a tutto quello che é Italiano... Basta svendere il nostro paese, le nostre competenze al miglior offerente. Riprendiamoci i nostri diritti, per noi e per i nostri figli. Diamo valore al nostro lavoro. Noi italiano siamo un'eccellenza e allora tuteliamoci..."
Melissa Pulcinella


"L'Italia ha fatto gia ' fallire l'informatica (Olivetti).... non possiamo non avere una compagnia di bandiera italiana !!!"
Fernando Russo

"Scrivo canzoni anche per difendere e sostenere l'Italia, i suoi lavoratori e le sue lavoratrici, le sue aziende. Ora firmo per sostenere Alitalia e la sua nazionalizzazione".
Francesco Basso Audio Resistenza

" Ma è mai possibile che l'Italia debba sempre essere terra di conquista da parte dello straniero?
Marcella Fontana

".... ero ( e malgrado tutto lo sono ancora!!) orgoglioso di questa compagnia"
Enrico Corali

"Sto firmando perché i sacrifici di chi lavora siano riconosciuti e finalmente il buon lavoro in questo paese sia garantito e protetto".
Alessandro Cataldo

"Alitalia è l'Italia. Deve essere nazionalizzata e si devono riprendere le rotte sulle Capitali mondiali. Per andare a Washington non c è nessun volo Alitalia da Roma!!! L'Alitalia è quella che sotto le bombe di mortaio atterrava a Mogadiscio.....con il tricolore sulla coda. Questi sono gli uomini e le donne di Alitalia".
Fortunato di Marzio

"Una grande linea aerea fa grande un Paese".
Massimo Tartaglia

0 commenti:

Posta un commento

I commenti sono moderati preventivamente dalla redazione. Ogni commento sarà pubblicato a condizione che le opinioni espresse siano rispettose, attinenti al tema e costruttive. Non verranno pubblicati i commenti con invettive, insulti, ingiurie, o quelli di soggetti il cui scopo è polemizzare a prescindere con la redazione.

TEMI

Confederazione per la Liberazione Nazionale (58) CLN (41) Sicilia Libera e Sovrana (17) Beppe De Santis (16) Noi siciliani con Busalacchi (16) Italia Ribelle e Sovrana (15) Alitalia (13) II assemblea della CLN 1-3 settembre 2017 (12) elezioni regionali siciliane 2017 (12) elezioni 2018 (11) nazionalizzazione (11) Leonardo Mazzei (10) Sicilia (10) C.L.N. (9) sinistra (9) Unione Europea (7) sovranità nazionale (7) Costituzione (6) Fabio Frati (6) Luca Massimo Climati (6) Cerveteri Libera (5) Emiliano Gioia (5) Italia (5) Movimento 5 Stelle (5) Noi Mediterranei (5) Risorgimento Socialista (5) Sandokan (5) euro (5) immigrazione (5) legge elettorale (5) Alitalia all'Italia (4) CUB trasporti (4) Ferdinando Pastore (4) Lega Nord (4) Matteo Renzi (4) Programma 101 (4) popolo (4) sovranità popolare (4) Daniela Di Marco (3) Flat tax (3) Franco Busalacchi (3) Germania (3) Matteo Salvini (3) Moreno Pasquinelli (3) elezioni siciliane 2017 (3) lavoro (3) sistema proporzionale (3) 25 aprile 2017 (2) Antonio Amoroso (2) Antonio Ingroia (2) Carlo Formenti (2) Forum dei Popoli Mediterranei (2) Forza del Popolo (2) Francia (2) Franz Altomare (2) Giovanni Di Cristina (2) Giuseppe Angiuli (2) Grecia (2) In nome del popolo italiano (2) La variante populista (2) Lista del Popolo (2) Luciano Canfora (2) Macron (2) Partito Democratico (2) Pd (2) Piattaforma sociale Eurostop (2) Piemme (2) Resistenza (2) Riccardo Achilli (2) Rosatellum (2) Troika (2) Ugo Boghetta (2) antifascismo (2) crisi (2) democrazia (2) destra (2) elezioni (2) globalizzazione (2) mercato (2) nazionalismo (2) neoliberismo (2) patriottismo (2) patriottismo costituzionale (2) patriottismo repubblicano (2) politica monetaria (2) populismo (2) rosatellum 2.0 (2) sovranismo (2) tasse (2) 2 giugno (1) Africa (1) Air France-Klm (1) Alessandro Chiavacci (1) Angelo Panebianco (1) Arditi del Popolo (1) Armando Siri (1) Articolo 1-Mdp (1) BCE (1) Bagheria (1) Banca centrale (1) Bernie Sanders (1) CLN-Sardegna (1) CUB (1) Campo Progressista (1) Catalogna (1) Cerveteri (1) Ceta (1) Chianciano Terme (1) Chikungunya (1) Civitavecchia (1) Coordinamento per la Democrazia Costituzionale (1) Delta Air Lines (1) Di Maio (1) Die Linke (1) Diego Fusaro (1) Dimitris Mitropoulos (1) Diosdado Toledano (1) Edoardo Biancalana (1) Elkaan (1) Emmanuel Macron (1) Emmezeta (1) Enea Boria (1) Enrico Laghi (1) Eurogruppo (1) Europa (1) Fabrizio De Paoli (1) Festa della Repubblica (1) Fiat Chrysler (1) Fiscal Compact (1) Fondamenta (1) Forum Internazionale 1 settembre 2017 (1) Forum Popoli Mediterranei (1) George Soros (1) Giuliano Pisapia (1) Giulietto Chiesa (1) Grassobbio (1) Indipendenza e Costituzione (1) Industria 4.0 (1) Inge Hoger (1) Intesa Sanpaolo (1) Je so' Pazzo (1) Jean Luc Mélenchon (1) Jean-Claude Juncker (1) Jens Weidmann (1) Jeremy Corbyn (1) Kemi Seba (1) Le Pen (1) Leoluca Orlando (1) Lillo Musso Massimiliano (1) Luigi Gubitosi (1) M5S (1) Manifestazione Nazionale 25 marzo 2017 (1) Manolo Monereo (1) Marco Zanni (1) Mariano Ferro (1) Mauro Pasquinelli (1) Mauro Scardovelli (1) Mdp (1) Medioriente (1) Mediterraneo (1) Millennial (1) Mimmo Porcaro (1) Movimento Popolare di Liberazione (1) NPL (1) Nello Musumeci (1) Nino Galloni (1) Norberto Fragiacomo (1) ONG Jugend Rettet (1) PIL (1) Papa Bergoglio (1) Piano per la Rinascita di Alitalia (1) Pietro Attinasi (1) Pomigliano d’Arco (1) Portella della Ginesta (1) Portella della Ginestra (1) Putin (1) Quantitative easing (1) Referendum in Veneto e Lombardia (1) Reggiani Macchine (1) Regno Unito (1) Rifondazione Comunista (1) Risorgimento (1) Rivoluzione Democratica (1) Roberta Lombardi (1) Roberto Garaffa (1) Rosatellum 2 (1) Russia (1) Sandro Arcais (1) Senso Comune (1) Silvio Berlusconi (1) Sinistra Italiana (1) Smartphone (1) Socialismo (1) Spagna (1) Stato (1) Stato di diritto (1) Stato nazione (1) Statuto della CLN (1) Stefano Paleari (1) Stx (1) Toni Negri (1) Tsipras (1) Ttip (1) Unità Popolare (1) Venezuela (1) Wolfgang Münchau (1) aiuti di Stato (1) ambiente (1) americanizzazione (1) anarco-immigrazione (1) antimperialismo (1) assemblea fondativa (1) autodeterminazione dei popoli (1) azienda strategica (1) blocco sociale (1) bollette non pagate (1) capitalismo (1) centro-destra (1) centro-sinistra (1) change.org (1) classe (1) classi sociali (1) compagnia di bandiera pubblica (1) comunità (1) costo del lavoro (1) debitocrazia (1) debitori (1) diritti sociali (1) economia (1) ego della rete (1) elezioni comunali 2017 (1) elezioni comunali siciliani 2017 (1) elezioni politiche 2018 (1) elezioni siclia 2017 (1) fabbrica (1) fiducia (1) franco (1) governabilità (1) iGen (1) ideologia (1) il pedante (1) immigrazione sostenibile (1) incendi (1) internazionalismo (1) italiani (1) italiano (1) lavoratori (1) legittima difesa (1) libero mercato (1) libero scambio (1) licenziamento (1) lingua (1) lingua nazionale (1) liste civiche (1) mercato libero (1) mercatol (1) migranti (1) neolingua (1) operai (1) ordo-liberismo (1) ordoliberismo (1) partito della nazione (1) petizione (1) piena occupazione (1) populismo di sinistra (1) post-operaismo (1) poveri (1) povertà (1) precari (1) precariato (1) premio di maggioranza (1) privatizzazione (1) privatizzazioni (1) rappresentanza (1) razzismo (1) reddito di cittadinanza (1) referendum (1) referendum Alitalia (1) repressione (1) ricchezza (1) ricchi (1) robot (1) schiavismo (1) seconda Repubblica (1) sinistra anti-nazionale (1) sinistra sovranista (1) sistema elettorale (1) sistema tedesco (1) sociologia (1) sondaggi (1) sovranità e costituzione (1) spread (1) stella rossa (1) tagli ai salari (1) tagli all'occupazione (1) tecnologia (1) xenofobia (1) élite (1)

Blogger templates