ELEZIONI 2018: LA PROPOSTA DELLA C.L.N.

31.5.17

L'ASSOCIAZIONE CERVETERI LIBERA ADERISCE ALLA CLN

L'associazione Cerveteri Libera, tramite il suo portavoce Luca Massimo Climati, aderisce convintamente alla Confederazione per la Liberazione Nazionale, dopo aver partecipato all'assemblea fondativa del 25 aprile scorso a Roma.
Esprimiamo soddisfazione per questa nuova adesione. 


«L' associazione Cerveteri libera, come collettivo di base di lavoro politico globale sul proprio Territorio, ha aderito con convinzione al processo in itinere, intrapreso dalla CLN.
Lo riteniamo l'unico contesto credibile,se non uno stato d'eccezione rispetto un ingessato ed orticellesco ambiente politico che non produce se non appelli testimoniali, identitari e velleitari: una vera e propria "gabbia di Brancaleone", che solo questo percorso, con prudenza e determinazione, potrà di fatto rompere.
Aderiamo attivamente, pesantemente e prendendoci la nostra fetta di responsabilità, non contando le virgole e di punti a nessuno: magari sostenendole nostre proposte, ma disponibili sempre ad un punto di sintesi collettiva.
La CLN è l'unica compagine potenziale ad avere un ragionato respiro, articolato, e chiarezza di intenti su un orizzonte di sovranità Nazionale e Popolare , che sia ispirata alla Costituzione del 1948, avanti allo scenario neo-feudale post-moderno della seconda repubblica delle banane franco-renane-atlantiche e delle operanti plutocrazie.
Alla riuscita di siffatta titanica impresa, dalla quale dipenderanno, senza panegirici di falsa modestia, le sorti del nostro Popolo, mite e laborioso, che gli apparati sub-culturali mediatici del nemico cercano di sclerotizzare e scoraggiare da ogni intento di ingegno o proiezione futura, è ineludibile l'apporto di intervento territoriale ed a collettore delle realtà che debbono comporre un fronte unitario articolato di proposta e resistenza al liberismo ed al capitale trans-nazionale.
La lotta culturale e formativa contro il post-moderno e la cura del senso di appartenenza Territoriale, da "fieri Etruschi", la critica per il superamento del fiscal compact e delle conseguenze dei trattati anti-popolari e delle politiche di liberiste e il danno sociale delle privatizzazioni, la valorizzazione del prodotto locale, mutuo soccorso e organizzazione proletaria e di zona dal basso, sul modello bolivariano, e i comitati di difesa territoriale dallo sterminio differito dell'inquinamento prodotto dalla logica barbara profitto, ammazza-agricoltura è la nostra prima-linea di intervento.

La proiezione successiva sarà, unitamente alla sincronica azione ad altri gruppi proletari auto-organizzati, a Civitavecchia come ARDITI DEL POPOLO, altrove con altre forme di aggregazione articolata è la creazione di un frande Movimento per la sovranità Popolare per la Etruria meridionale, che si sappia congiungere ad un fronte unico Nazionale.
La nostra azione deve portare allo scoperto e smascherare i papocchi elettoralisti di una sinistra priva di progetto, ali e radici e sapere con umiltà e dedizione lavorare ad un utile rafforzamento del progetto che avrà bisogno di una applicazione almeno quinquennale, forse, per vedere risultati consistenti.
Siamo fratelli a tutte le realtà presenti nella CLN, rispettosi, proponenti: ma lottiamo per vincere insieme: non è concesso timore e titubanza suicida, come accelerazioni avventuriste.
La storia ci darà ragione ,forse; dipende da NOI!
 

per Cerveteri Libera
Il portavoce Luca Massimo Climati

0 commenti:

Posta un commento

I commenti sono moderati preventivamente dalla redazione. Ogni commento sarà pubblicato a condizione che le opinioni espresse siano rispettose, attinenti al tema e costruttive. Non verranno pubblicati i commenti con invettive, insulti, ingiurie, o quelli di soggetti il cui scopo è polemizzare a prescindere con la redazione.

TEMI

Confederazione per la Liberazione Nazionale (54) CLN (40) Sicilia Libera e Sovrana (17) Noi siciliani con Busalacchi (16) Beppe De Santis (14) Italia Ribelle e Sovrana (14) Alitalia (13) II assemblea della CLN 1-3 settembre 2017 (12) elezioni regionali siciliane 2017 (12) nazionalizzazione (11) C.L.N. (9) Leonardo Mazzei (8) Sicilia (7) sinistra (7) Costituzione (6) Fabio Frati (6) Unione Europea (6) sovranità nazionale (6) Italia (5) Luca Massimo Climati (5) Noi Mediterranei (5) Risorgimento Socialista (5) Sandokan (5) immigrazione (5) legge elettorale (5) Alitalia all'Italia (4) CUB trasporti (4) Cerveteri Libera (4) Emiliano Gioia (4) Ferdinando Pastore (4) Matteo Renzi (4) euro (4) popolo (4) sovranità popolare (4) Daniela Di Marco (3) Flat tax (3) Franco Busalacchi (3) Germania (3) Lega Nord (3) Matteo Salvini (3) Movimento 5 Stelle (3) Programma 101 (3) sistema proporzionale (3) 25 aprile 2017 (2) Antonio Amoroso (2) Forza del Popolo (2) Francia (2) Franz Altomare (2) Giovanni Di Cristina (2) Giuseppe Angiuli (2) Grecia (2) In nome del popolo italiano (2) Luciano Canfora (2) Macron (2) Moreno Pasquinelli (2) Partito Democratico (2) Pd (2) Piattaforma sociale Eurostop (2) Piemme (2) Resistenza (2) Riccardo Achilli (2) Rosatellum (2) Ugo Boghetta (2) antifascismo (2) crisi (2) democrazia (2) destra (2) elezioni (2) elezioni 2018 (2) elezioni siciliane 2017 (2) globalizzazione (2) lavoro (2) mercato (2) nazionalismo (2) neoliberismo (2) patriottismo (2) patriottismo costituzionale (2) patriottismo repubblicano (2) politica monetaria (2) populismo (2) 2 giugno (1) Africa (1) Air France-Klm (1) Alessandro Chiavacci (1) Angelo Panebianco (1) Arditi del Popolo (1) Armando Siri (1) Articolo 1-Mdp (1) BCE (1) Bagheria (1) Banca centrale (1) Bernie Sanders (1) CUB (1) Campo Progressista (1) Carlo Formenti (1) Catalogna (1) Cerveteri (1) Ceta (1) Chianciano Terme (1) Chikungunya (1) Civitavecchia (1) Coordinamento per la Democrazia Costituzionale (1) Delta Air Lines (1) Di Maio (1) Die Linke (1) Diego Fusaro (1) Dimitris Mitropoulos (1) Diosdado Toledano (1) Edoardo Biancalana (1) Elkaan (1) Emmanuel Macron (1) Emmezeta (1) Enea Boria (1) Enrico Laghi (1) Eurogruppo (1) Europa (1) Fabrizio De Paoli (1) Festa della Repubblica (1) Fiat Chrysler (1) Fiscal Compact (1) Fondamenta (1) Forum Internazionale 1 settembre 2017 (1) Forum Popoli Mediterranei (1) Forum dei Popoli Mediterranei (1) George Soros (1) Giuliano Pisapia (1) Grassobbio (1) Indipendenza e Costituzione (1) Industria 4.0 (1) Inge Hoger (1) Intesa Sanpaolo (1) Jean Luc Mélenchon (1) Jean-Claude Juncker (1) Jens Weidmann (1) Jeremy Corbyn (1) Kemi Seba (1) La variante populista (1) Le Pen (1) Leoluca Orlando (1) Lillo Musso Massimiliano (1) Luigi Gubitosi (1) Manifestazione Nazionale 25 marzo 2017 (1) Marco Zanni (1) Mariano Ferro (1) Mauro Pasquinelli (1) Mauro Scardovelli (1) Mdp (1) Medioriente (1) Mediterraneo (1) Millennial (1) Mimmo Porcaro (1) Movimento Popolare di Liberazione (1) NPL (1) Nino Galloni (1) Norberto Fragiacomo (1) ONG Jugend Rettet (1) PIL (1) Papa Bergoglio (1) Piano per la Rinascita di Alitalia (1) Pietro Attinasi (1) Pomigliano d’Arco (1) Portella della Ginestra (1) Putin (1) Quantitative easing (1) Referendum in Veneto e Lombardia (1) Reggiani Macchine (1) Regno Unito (1) Rifondazione Comunista (1) Risorgimento (1) Rivoluzione Democratica (1) Roberta Lombardi (1) Roberto Garaffa (1) Russia (1) Senso Comune (1) Silvio Berlusconi (1) Sinistra Italiana (1) Smartphone (1) Socialismo (1) Spagna (1) Stato di diritto (1) Statuto della CLN (1) Stefano Paleari (1) Stx (1) Toni Negri (1) Troika (1) Tsipras (1) Ttip (1) Unità Popolare (1) Venezuela (1) Wolfgang Münchau (1) aiuti di Stato (1) ambiente (1) americanizzazione (1) anarco-immigrazione (1) antimperialismo (1) assemblea fondativa (1) autodeterminazione dei popoli (1) azienda strategica (1) blocco sociale (1) bollette non pagate (1) capitalismo (1) centro-destra (1) centro-sinistra (1) change.org (1) classe (1) classi sociali (1) compagnia di bandiera pubblica (1) comunità (1) costo del lavoro (1) debitocrazia (1) debitori (1) diritti sociali (1) economia (1) elezioni comunali 2017 (1) elezioni comunali siciliani 2017 (1) fabbrica (1) fiducia (1) franco (1) governabilità (1) iGen (1) ideologia (1) immigrazione sostenibile (1) incendi (1) internazionalismo (1) italiani (1) italiano (1) lavoratori (1) legittima difesa (1) libero mercato (1) libero scambio (1) licenziamento (1) lingua (1) lingua nazionale (1) liste civiche (1) mercato libero (1) mercatol (1) migranti (1) neolingua (1) operai (1) ordo-liberismo (1) ordoliberismo (1) partito della nazione (1) petizione (1) piena occupazione (1) post-operaismo (1) poveri (1) povertà (1) precari (1) precariato (1) premio di maggioranza (1) privatizzazione (1) privatizzazioni (1) rappresentanza (1) razzismo (1) reddito di cittadinanza (1) referendum Alitalia (1) repressione (1) ricchezza (1) ricchi (1) robot (1) schiavismo (1) seconda Repubblica (1) sinistra anti-nazionale (1) sinistra sovranista (1) sistema tedesco (1) sociologia (1) sovranismo (1) spread (1) stella rossa (1) tagli ai salari (1) tagli all'occupazione (1) tasse (1) tecnologia (1) xenofobia (1) élite (1)

Blogger templates